Questo sito utilizza cookies tecnici in particolare per le seguenti funzionalità: statistiche anonime e aggregate. Continuando a navigare, si accettano i cookie.

I.C. 10 di Vicenza

Calderari - Collodi - Cabianca - Colombo - Fraccon

Obiettivi

Il Corso ad Indirizzo Musicale nella scuola secondaria di primo grado si propone di:

  1. contribuire alla formazione globale dell’individuo attraverso l’esperienza musicale e lo studio di uno strumento;
  2. utilizzare il linguaggio musicale come mezzo di espressione (momento della produzione musicale) e di comprensione (esperienze di ascolto);
  3. favorire l’integrazione e la crescita di tutti gli alunni attraverso la pratica strumentale d’insieme;
  4. avviare l’alunno alla scelta consapevole nel proseguimento degli studi musicali.

Lezioni di strumento

Si svolgono di pomeriggio, con modalità organizzative diverse.

Sono previste:

  1. una o due lezioni settimanali individuali o in piccolo gruppo
  2. una lezione dedicata allo studio della teoria e della lettura musicale (solfeggio).
  3. Spazi rivolti alle attività di musica di insieme e orchestrale per valorizzare l’ascolto e la produzione in forma collettiva.

Criteri per l’ammissione alla sezione musicale

  • L’ammissione è subordinata al superamento di specifiche prove.
  • Gli alunni vengono suddivisi equamente tra i vari strumenti. Viene assegnato il primo strumento, dove possibile, scelto in base al punteggio finale ottenuto dall’ esame fisico attitudinale.

Prove dell’esame fisico attitudinale 

L'esame si articola in:

  1. prove che mirano ad accertare le attitudini musicali di base (riconoscimento dell'altezza relativa di  più suoni,  capacità  di  riprodurre  alcune formule  ritmiche,  intonazione di intervalli e di brevi melodie). A ciascuna prova viene assegnato un punteggio che sommato agli altri formerà quello finale.
  2. analisi  delle  caratteristiche  fisiche    dei  singoli  alunni utile per il rilevamento delle predisposizioni nei confronti di un determinato strumento. 
  3. per chi sa già suonare è prevista come prova facoltativa una breve esecuzione strumentale che non costituisce oggetto di giudizio separati, ma concorre nella valutazione complessiva del candidato

Concerti

Compatibilmente con la disponibilità dei docenti, gli alunni potranno essere accompagnati in orario extrascolastico (serale) ad ascoltare alcuni concerti in cartellone presso varie società concertistiche. La partecipazione è aperta anche ai genitori.  I costi sono a carico dei partecipanti.

Lezioni di ascolto a livello di Istituto e rapporti con il territorio 

La presenza del Corso ad Indirizzo Musicale è anche occasione per promuovere iniziative musicali rivolte a tutti gli abitanti del quartiere. A tal proposito vengono organizzati, nel corso dell'anno, alcuni concerti.                      

Saggi degli allievi 

Alla fine dell'anno sono previsti, per tutti gli alunni, dei saggi di studio.

Manifestazioni organizzate dalla scuola 

Gli alunni potranno esibirsi pubblicamente in occasione di iniziative programmate a livello di Istituto.

Gli allievi del Corso a Indirizzo Musicale potranno offrire il loro contributo a progetti didattici realizzati da altri corsi e/o altri plessi.

Esami 

In applicazione delle disposizioni ministeriali, durante gli esami di licenza, gli alunni del corso presentano ed eseguono un brano musicale, allo scopo di verificare i risultati e le competenze raggiunti durante il triennio.

Coordinamento

Le iniziative del corso a indirizzo musicale della scuola secondaria di primo grado, le attività musicali delle scuole primarie “Fraccon”,“Colombo”,  “Cabianca” e il percorso musicale della scuola dell’infanzia “Collodi” potranno essere coordinate e integrate tra loro.